Tu sei qui: Home / Servizi / Notiziario FIARC / Notiziario nazionale / La Fiarc sulla polemica di Italia Oggi

La Fiarc sulla polemica di Italia Oggi

Pubblichiamo qui di seguito una lettera del Presidente della Fiarc Antonino Marcianò, in merito alla polemica (creata dal quotidiano Italia oggi col suo articolo del 26 settembre) in merito al Presidente Enasarco Gianroberto Costa ed al suo pensionamento (vedi nostro articolo pubblicato nel Notiziario Nazionale).

 

                                                                                            Roma, 29 settembre 2017

Cari colleghi,

ritengo doveroso inviare a tutti i colleghi informazioni e un mio commento, a fronte di alcuni articoli pubblicati in questi ultimi giorni - in particolare su Italia Oggi – con un attacco personale al Presidente Costa e alla coalizione Insieme per Enasarco.

Mentre c’è chi tenta solo di creare confusione nella categoria, nel CdA ci sono i consiglieri di “Insieme per Enasarco” che, con il Presidente Costa, stanno lavorando per cambiare concretamente la Fondazione Enasarco.  Già sono stati ottenuti alcuni significativi risultati grazie al nostro impegno:

  • approvazione del Codice Etico
  • avvio di una attenta revisione degli investimenti pregressi per la loro messa in sicurezza
  • investimento di 1,5 milioni di euro per la formazione e l’aggiornamento professionale.
  • copertura assicurativa anche per gli over 75, precedentemente esclusi.

 

E' inoltre in fase avanzata la realizzazione di altre iniziative importanti:

  1. Una nuova polizza assicurativa, che deve comprendere, tra l’altro, le cure dentali, la fisioterapia, l’assistenza per grandi interventi chirurgici
  2. Un progetto di interventi di sostegno al reddito in caso di inabilità temporanea al lavoro
  3. è allo studio un possibile intervento sui cosiddetti “Silenti”
  4. la revisione dello Statuto e del Regolamento
  5. una “Tessera” dei servizi Enasarco

 

Si è avviato quindi un serio lavoro di trasformazione e di rinnovamento per il quale il Presidente Costa e i consiglieri che lo sostengono si stanno concretamente spendendo: ricordo nuovamente che abbiamo un nuovo Codice Etico, che rende Enasarco una “casa di vetro” e che ci stiamo dedicando faticosamente alla ristrutturazione dei nostri asset per avere investimenti garantiti, redditizi ed equilibrati.

Stiamo peraltro facendo la nostra parte nel rilancio economico del nostro Paese investendo in maniera solida e controllata nell’economia reale. Sono stati previsti significativi sgravi contributivi per i nuovi giovani agenti ed è stato aperto un cantiere per chiarire e cercare soluzioni al problema dei silenti.

Questi sono impegni concreti, in linea con il programma elettorale della Fiarc e di Insieme per Enasarco, e lasciamo le “facili” polemiche a chi persegue esclusivamente i propri interessi “politici” senza invece guardare al bene della nostra categoria.

Cordiali saluti.

 

Il Presidente

        Antonino Marcianò