FIARC
Sei qui: Home
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 16 Gennaio 2013 09:41

A partire dal 1 gennaio 2013 entrano in vigore i nuovi parametri per i versamenti all'Enasarco, così come stabilito nel Regolamento delle Attività Istituzionali attualmente in vigore.

Nuova aliquota contributiva:

6,875% per tutti gli agenti.

 

Nuovo massimale provvigionale annuo:

22.000,00 Euro per gli agenti plurimandatari (per ciascuna preponente).

32.500,00 Euro per gli agenti monomandatari.

 

Minimale contributivo annuo:

412,00 Euro per gli agenti plurimandatari (per ciascuna preponente).

824,00 Euro per gli agenti monomandatari.

 

N.B.:

  1. E' utile ricordare che per massimale provvigionale si intende il massimo delle provvigioni su cui calcolare il contributo previdenziale, superato il quale non si deve più versare nulla.
  2. Per minimale contributivo si intende il minimo di contribuzione da versare comunque nel corso dell'anno, purché si siano incassate provvigioni. Qualora il contratto con la preponente inzi o termini durante l'anno, il minimale sarà proporzionale alla parte di anno di validità contrattuale.
  3. I nuovi parametri sopra riportati dovranno essere applicati a partire dalle provvigioni relative all'anno 2013. Pertanto, se nel corso del 2013 saranno emesse fatture riguadanti provvigioni relative all'anno 2012, i parametri da applicare saranno ancora quelli precedenti (contributo 6,750%; massimali provvigionali pari a 20.000,00 e 30.000,00 Euro; minimali contributivi pari a 400,00 e 800,00 Euro).